top of page
Post: Blog2_Post

Intervista a Nicolas Claux "Il vampiro di Parigi" (VIDEO)



Siamo lieti di presentare il primo servizio della nascente Rivista Italiana di Scienze Forensi, prodotto del nostro Centro Studi. All'anteprima della mostra Serial Killer Exhibition, che si tiene a Milano presso lo Spazio Ventura di Lambrate fino al 2 Luglio, abbiamo incontrato Nicolas Claux, omicida passato alla storia come "Il vampiro di Parigi" a causa della modalità efferata dei suoi crimini. Negli anni Novanta disseppellì un cadavere per mutilarlo, si appropriò di resti umani per mangiarli ed infine terminò questa oscura discesa nei luoghi più oscuri della sua mente uccidendo un uomo adescato su internet.

Parafilie, vampirismo, attrazione per la morte e per l'occulto sono gli ingredienti della sua storia nonché gli elementi che hanno consentito alle sue fantasie di tramutarsi in realtà, difficile anche solo da immaginare al di fuori di un film dell'orrore, eppure molto più reale e concreta.

Dopo aver scontato 7 anni e 4 mesi, Claux fu rilasciato per buona condotta il 22 marzo del 2002.

Oggi è un uomo libero, che ha trovato il modo di esprimere i demoni presenti nella sua mente non più attraverso la violenza e il crimine, ma tramite l'arte e la scrittura. Una completa riabilitazione che, a suo dire, "Ha permesso di incanalare le energie che, se prima di esprimevano attraverso il crimine, ora si manifestano sotto forma di disegni e dipinti". Claux, oltre a girare il mondo con le sue esposizioni, è inoltre autore di undici libri e, negli ultimi anni, è diventato persino editore.

Dal punto di vista criminologico questo è un caso molto interessante, fa riflettere su quali possono essere le attitudini riabilitanti di un reo che ha finito di scontare la sua pena. Nicolas Claux, consapevole dell'impossibilità di rifarsi una vita in incognito a causa del grande impatto mediatico che il suo caso ebbe, ha trovato il modo di modificare il modo di manifestare la sua parte più oscura, ovviamente a seguito di un percorso psicologico importante e seguito.

Nel servizio ripercorriamo la sua drammatica vicenda e ascoltiamo come egli stesso ci racconta il suo presente e il suo reinserimento nella società grazie all'arte.


Andrea Pellegrino

Комментарии

Оценка: 0 из 5 звезд.
Еще нет оценок

Добавить рейтинг
bottom of page